MONUMENTI
Monumento : Abbazia di San Pietro
Accessibilità : Informazione sulla fruizione della struttura per le persone con disabilità

Tipologia: Monumento
Piazza San Pietro

Telefono : +39 075 812321
Località : Assisi
Ubicazione : Centro Storico

•L’Abbazia di San Pietro si trova nella parte bassa della città. Chi arriva in auto, può sostare nel parcheggio riservato alle persone disabili accanto a Porta San Pietro, oppure nel piazzale davanti. Il percorso che conduce all’Abbazia, presenta un breve tratto di circa m 20 di ciottolato in pietra, poi prosegue con una pavimentazione regolare (sono in previsione lavori per la sistemazione della piazza). Si accede all’ingresso tramite una rampa lunga circa m 5; i primi 3 m la pendenza della rampa è del 10% circa e prosegue con una pendenza lieve. La porta d’ingresso ha un passaggio con una luce netta di cm 69. E’ visitabile la navata centrale; la pavimentazione interna ha lievi pendenze e per accedere all’altare ci sono n°5 gradini. Nella struttura non è presente un servizio igienico pubblico.

•(secc. X – XIII) con elegante facciata e originale cupola sopra il presbiterio rialzato.



DETTAGLI Abbazia di San Pietro

VEDI FOTO Abbazia di San Pietro

foto Abbazia di San Pietro
Monumento : Basilica di S. Maria degli Angeli
Accessibilità : Informazione sulla fruizione della struttura per le persone con disabilità

Tipologia: Monumento
Piazza Porziuncola

Sito internet : www.porziuncola.org
Email: Invia email

Telefono : +39 075 8051430
Località : Santa Maria degli Angeli
Ubicazione : Assisi periferia

•La Basilica di Santa Maria degli Angeli, è distante da Assisi cinque chilometri (la stazione ferroviaria è a circa 400 metri). Si può parcheggiare, per chi arriva in l’auto, nel parcheggio riservato ai turisti a circa 150 metri (vicino alla Domus Pacis), dove ci sono alcuni posti riservati alle persone con disabilità. Il parcheggio è in piano, il primo tratto ha il fondo in asfalto, poi il percorso che conduce all’ingresso presenta una pavimentazione in pietra leggermente sconnessa, in basoli di pietra, e una rampa, con lunghezza cm 540 e pendenza dell’8%; poi ci sono due brevissime rampe, una con lunghezza di cm 83 e l’altra di cm 45, che precedono l’ingresso rilevato al lato sinistro della Basilica, che è simile a quello destro (ha una porta con luce netta di cm 94). La struttura è disposta in piano e non presenta difficoltà per la visita a persone su sedia a ruote. Dall’interno si entra in un percorso che conduce al Roseto, per entrarvi c’è una porta a due ante con luce netta per anta cm 60, poi dal Roseto al Viale dell’Annunziata, dove si prosegue verso l’uscita, si trova una pavimentazione in mattoni e in discesa, con lunghezza cm 260 e pendenza del 12% I servizi igienici pubblici si trovano a metà percorso, tra il parcheggio e la Basilica, di cui due sono riservati alle persone con disabilità, le loro dimensioni interne sono sufficienti per consentire una fruizione agevole da parte di persone su sedia a ruote, i water hanno un’alzata dal piano di calpestio di cm 50 e sono muniti di maniglioni d’appoggio ai lati.

•E’ una grandiosa Basilica, sormontata da una bellissima cupola costruita tra il 1569 e il 1679 su progetto dell’Alessi. Vi sono racchiuse la Porziuncola (nucleo del primo insediamento francescano dove, nel 1211, Santa Chiara ebbe da San Francesco il saio francescano) e la Cappella del Transito (dove il Poverello morì il 3 Ottobre 1226), affrescata dallo Spagna.



DETTAGLI Basilica di S. Maria degli Angeli

VEDI FOTO Basilica di S. Maria degli Angeli

foto Basilica di S. Maria degli Angeli
Monumento : Basilica di San Francesco
Accessibilità : Informazione sulla fruizione della struttura per le persone con disabilità

Tipologia: Monumento
Via San Francesco

Sito internet : www.sanfrancescoassisi.org
Email: Invia email

Telefono : +39 075 819001
Località : Assisi
Ubicazione : Centro Storico

• Si può parcheggiare, per chi arriva in auto, nel parcheggio riservato alle persone con disabilità a 40 metri circa dall’ingresso della Basilica. Il percorso che dal parcheggio conduce all’ingresso della Basilica Inferiore, ha una pavimentazione in pietra, con una pendenza media del 6 %. Davanti all’ingresso c’è un ufficio informazioni, per accedervi ci sono 5 gradini. La basilica inferiore presenta due ingressi, che hanno due gradini con alzata cm 18 e pedata cm 135; uno dei due ingressi è superabile tramite una rampa in metallo con pendenze >8°. L’interno della Basilica Inferiore ha una pavimentazione con alcune pendenze del 4%. La struttura è formata dalla navata centrale e laterale, e da cinque Cappelle disposte ai lati delle navate. Le Cappelle hanno tutte alcuni gradini all’ingresso (da n°4 a n°6). Dalla navata laterale si entra alla Tomba di San Francesco tramite tre rampe di scale (totale gradini n°27) munite di corrimani a destra e a sinistra. (Le persone disabili possono accedere alla Tomba del Santo passando dalla porta del convento, adiacente all’ingresso della Chiesa Inferiore. Si percorrono 50/60 metri di cortile lastricato a pietre, leggermente sconnesse, con una pendenze dell'8/9 % circa. Si giunge poi ad una porta e poi ad un'altra con un piccolo gradino. Si è così nel chiostro inferiore, si gira a destra e, dopo una decina di metri c'è l'ascensore che ha una porta di 85 cm e una profondità di 120. Arrivati al livello della Tomba di Francesco il corridoio che vi conduce è di una ventina di metri e tutto in piano). Ad un lato dell’altare si trova l’ingresso alla Cappella delle Reliquie, che era la sala capitolare del Convento e che dal 1228 veniva formandosi come dimora dei frati, custodi del Santuario francescano. Vi si accede tramite una rampa di scale (totale gradini n°17) a forma semicircolare munita di corrimano a destra. Dalla Basilica Inferiore alla Basilica Superiore vi si può arrivare da percorsi diversi: 1) Dall’abside posto dietro all’altare Papale ci sono due rampe di scale (totale gradini n°18) munite di corrimano a destra e a sinistra, che conducono ad un chiostro posto tra le due Basiliche dove c’è anche il bookshop; da qui si raggiunge l’ingresso, quello posto accanto al presbiterio della Basilica Superiore tramite tre rampe di scale (totale gradini n°34) munite di corrimano a sinistra. 2) Al lato dell’entrata principale della Basilica Inferiore si trova una scalinata (totale gradini n°49) con corrimano a sinistra che conduce alla Piazza Superiore, dove si trova l’ingresso principale alla Basilica Superiore. 3) Per le persone su sedia a ruote, l’unica possibilità che si ha per raggiungere l’ingresso della Basilica Superiore, è quello di percorre un tratto di strada, (circa 60 metri di via San Francesco) con pendenza circa del 21%, dove si accede poi ad un percorso di circa 50 metri con pendenze accettabili (I frati hanno presentato più volte un progetto per collegare le due Basiliche tramite un ascensore, si spera che presto sia accolto). La Basilica Superiore presenta due ingressi di cui uno ha un’alzata gradino di cm 4, pedata cm 25 e alzata gradino interno cm 7 (a volte per superare questa difficoltà sono messe delle piccole rampe di legno). L’interno della Basilica Superiore che è ad unica navata, non presenta difficoltà per la visita; si accede al presbiterio, dove c’è il coro ligneo, tramite una rampa con lunghezza cm 166 e pendenza del 13% (accanto all’ingresso ci sono delle audio guide). I servizi igienici pubblici sono collocati sotto la Piazza Inferiore, hanno l’ingresso nel loggiato, vicino al parcheggio riservato alle persone con disabilità. Vi si accede tramite quattro rampe di scale, tutte munite di corrimano a destra e a sinistra, e da un ascensore che ha la porta con luce netta di cm 90, larghezza cm 150 e profondità cm 150. Il servizio igienico riservato alle persone con disabilità, ha il water con altezza dal piano di calpestio di cm 52, la distanza dal retro della tazza al muro è di cm 30, ed è attrezzato con maniglioni d’appoggio solo verticali; le dimensioni interne sono sufficienti per consentire una fruizione agevole da parte di persone su sedia a ruote.

•Il complesso basilicale si compone di due chiese sovrapposte: l’inferiore (1228-1230) e la superiore (1230-1253) ed una cripta, scavata nel 1818, con la tomba del Santo. Si accede alla prima dalla Piazza inferiore, delimitata da un portico del 400. La basilica è decorata dai maggiori pittori del 200-300: Cimabue, Giotto, i Lorenzetti, Simone e Martini; le vetrate sono di Giovanni di Bonino e Puccio Capanna. La chiesa superiore, ad una navata, è impreziosita dagli affreschi di Giotto che illustrano la vita del Santo. Vi sono pure opere di Cimabue, Cavallini, Torriti e un coro ligneo del 400.



DETTAGLI Basilica di San Francesco

VEDI FOTO Basilica di San Francesco

foto Basilica di San Francesco

Progetto di Pieri Renzo e Serrani Orietta Realizzato da New Gothic e sostenuto dal Comune di Assisi

[Level Double-A Conformance to Web Content Accessibility Guidelines 1.0] [Valid CSS!][Valid HTML 4.01!]

loghi del comune di Assisi e Unesco